Foto di Janko Ferlic da Pexels
Foto profilo di Silvia Sarti su DiagramStory

Silvia Sarti

2 storie | 22 paragrafi

  • 18+
    L'incontro con Silvia
    ******** * **** ************ ******* ******* ***** ****** ******* ** ****** ** ***** ***** ******* ** ********* *** ******* ** *********** ** ***** ****** ****** *** ** ******* ******** ** ******* ***** *** ***** ******** ************ * ****** ** ****** ** ****** ** **** ***** ***** *** ******** ** *********** **** *** ********* ** ******** * ** ******** ****** ***** ***** ** ****** ****** ******* ******* ****** ******** ********* * ******* ********

    Paragrafo 10 - Tratto da Un amore difficile di Gufettina83

  • In grecia
    Assaporare la libertà dopo tanto tempo ha un non so che di nostalgico e anche di senso di tempo perso, anche se sapevo che non era così. Partii, scelsi un'isola greca... Una dimensione piccola, caldo, tranquillità e voglia di interagire con gente del luogo...

    Paragrafo 3 - Tratto da Un viaggio fuori da noi di Silvia Sarti

  • Non far soffrire nessuno
    Certo, che ricostruire una vita era difficile, molto difficile. Uscire fuori dalle abitudini, era una scommessa. Ci volevo provare e sapevo che avrei sofferto, ma non volevo far soffrire anche le persone accanto a me, o almeno il meno possibile, quindi cercai...

    Paragrafo 14 - Tratto da Quanto tempo sarà.... di Vittoria Volpes

  • Partire dagli imbarazzi
    No, non lo era per niente, ma volevo farlo. Mi imbarazzava però immaginare come mi avrebbero vista gli altri mentre tentavo di cambiare, così come fece mia madre. Ma la mia intenzione era quella e così iniziai partendo dall'affrontare ogni imbarazzo. Tagliai i capelli, li avevo sempre voluti alla maschietta ora decidevo per me. Tolsi il reggiseno, non mi piaceva indossarlo, mi dava fastidio, volevo i seni liberi. 
    Volevo iniziare a disegnare un'altra cosa, un'altra vita...

    Paragrafo 12 - Tratto da Quanto tempo sarà.... di Vittoria Volpes

  • E se iniziassi a scrivere?
    "Oh oh, aspetta, aspetta, rivista letteraria... e se iniziassi a scrivere? - disse Eleonora - Se iniziassi a raccontare quello che ho in testa, quello che ho voglia di dire al mondo, dite che ne sarei capace?"
    Sara la guardò con la coda dell'occhio: "Certo che ne saresti capace, sei capace a far tutto tu, e anche con molta semplicità, la stessa semplicità con cui cadi periodicamente nei tuoi periodi neri".
    Eleonora la guardò stranita. "Non guardarmi così - disse Sara - raccontaci chi sei, ora vogliamo saperlo e tramite i tuoi libri dovrai spiegarci quella parte di Eleonora che nascondi..."

    Paragrafo 10 - Tratto da Quanto tempo sarà.... di Vittoria Volpes

  • Progetti di felicità
    Era iniziata una nuova stagione, per me e anche per loro, eravamo abbastanza grandi per iniziare a programmare nuove vite, vite concrete, che hanno una loro funzione in prospettiva: progetti. Progetti di felicità in verità, questo era il vero senso di quello che doveva iniziare a costruire...

    Paragrafo 10 - Tratto da Quanto tempo sarà.... di Vittoria Volpes

  • Dovevo risolvermi
    ...un amico sincero e che non ti giudica". Ines iniziò con qualche domanda: "Dove eri finita, è da qualche settimana che non ti si vede più in giro".
    "Avevo da risolvere me stessa una volta per tutte - dissi - e forse ci sto riuscendo".
    "Lo vediamo... - disse Valentina - Raccontaci un po' il casino che hai in testa..."

    Paragrafo 8 - Tratto da Quanto tempo sarà.... di Vittoria Volpes

  • Chi è il bagnino?
    "E che ne so..." - risposte Eleonora. 
    "Si chiama Enrico - disse Sara - come il mio ex, hanno lo stesso nome ma non lo stesso fisico, guarda un po' che roba..".
    "Vabbè - stemperò Eleonora - magari poi è grullo come pochi che ne sai...".
    "Il mio ex non era mica un campione - disse ridendo Sara".
    "Chiediti perché allora finisci sempre con questi tipi - concluse Eleonora - e datti una risposta".
    Partì una risata di gruppo e rise anche Sara dall'altezza della sua bellezza non si poteva mica essere troppo tristi...
    Ma qualcuno aveva una risposta pronta...

    Paragrafo 8 - Tratto da Quanto tempo sarà.... di Vittoria Volpes

  • Cercai una casa sul mare
    Quel raggio di sole mi diede l'energia che mi serviva per attivarmi, cercai subito una casa sul mare. Volevo una casa vicino ad un porticciolo dove potevo vivere pienamente la vita del mare e scelsi la Liguria. Una casetta a Camogli vista porto, vista mare. Chiamai l'agenzia e presi un appuntamento. Dovevo fare le cose seriamente una volta per tutte, la mia vita era da ricostruire, e andai...

    Paragrafo 6 - Tratto da Quanto tempo sarà.... di Vittoria Volpes

  • Il tuffo in mare
    Il tuffo in mare rappresentò per me il primo momento per alleggerirmi da tutti i vecchi pensieri, pesi, disordini e via via tutto quello che mi occupava la mente. L'acqua mi avvolgeva e nello stesso momento mi lavava via la vita che stavo conducendo fino a qualche giorno fa. Era una sensazione bellissima. Accanto a me loro, le amiche di sempre, i sorrisi, la voglia di divertirsi. Sì, inizio nuovamente...

    Paragrafo 6 - Tratto da Quanto tempo sarà.... di Vittoria Volpes

<< <
/
3
> >>

Entra nella nostra comunità

Crea storie senza fine

Oppure invita i tuoi amici a creare una storia tutta vostra

Registrati subito