• Provar mi voglio in questo agone,
    Versando versi in un mare di prose,
    Io smovo l'acque con rime sinuose
    E sfido voi, colleghi, alla tenzone.
    
    Sonetti chiari, fate attenzione;
    Versi quattordici e rime forbite;
    Mi raccomando la sillabazione,
    Un errore è permesso, che ne dite?
    
    Se tu onori il regolamento,
    Giochi d'astuzia con penna veloce,
    V'a tutti un miglior divertimento.
    
    Qualunque tema al mondo ci sia:
    Amore, guerra o pasta che scoce,
    Cantarlo puoi. Che sia melodia!
  • Devi essere registrato e maggiorenne per leggere questo contenuto!
    Foto profilo di Enri P su DiagramStory

    di Enri P

  • Carlo era stanco di quella vita monotona. Sentiva che qualcosa doveva cambiare. Non sapeva bene cosa, non aveva in testa una precisa posizione di se stesso. Forse in quel modo non andava bene, forse in quel modo, quella struttura sociale, quelle regole, quell'organizzazione. Aveva sentito parlare dei progetti delle micronazioni, e anche di utopie, di nuovi mondi fondati con altre prospettive, altre idee, dove dare inizio ad una nuova civiltà, un nuovo modo di vivere, un nuovo mondo, con una vita felice, senza capitalismo alle calcagna. Cosa fare...?
  • Boston, 7 Marzo 2054. Kathy chiuse gli occhi e sorrise. Sentiva lo scalpiccio delle scarpe e il rumore dei palloni che rimbalzavano sul pavimento. Il sole freddo penetrava dalle finestre secolari della palestra della sua scuola illuminando il suo volto. Respirò a fondo. Si rassettò i calzini gialli e guardò il suo riflesso nella vetrata della porta della palestra. Una ragazza con gli occhiali neri, la treccia bionda, il numero otto sulla maglia e la divisa blu della squadra di pallavolo del suo liceo la fissava con sguardo indisponente.
  • foto di Tobias Bjørkli da <a href='https://www.pexels.com/it-it/foto/alba-astrologia-astronomia-atmosfera-1853354/' target='_blank'>Pexels</a>
    18+

    FantascienzaFantasy

    Fallout e Fairy

    4 storie alternative

    Devi essere registrato e maggiorenne per leggere questo contenuto!
    Foto profilo di Enri P su DiagramStory

    di Enri P

  • "Ho ricevuto incorrotte e ancora perfettamente allineate, le molecole Keedan che mi hai inviato. Le tue premure sono sempre preziose ma temo che non serviranno a nulla questa volta: questa volta no, questa volta è diverso! Circostanze inevitabili ti dico! C’è una diffusa e condivisa incapacità di capire, da parte di tutti, le vicende che in queste ore ci riguardano, e i volti tinti di grigio smarrimento che popolano il paese ne sono la riprova.".
  • foto di Rakicevic Nenad da <a href='https://www.pexels.com/it-it/foto/astronomia-azione-cielo-cielo-notturno-1274260/' target='_blank'>Pexels</a>

    Fantascienza

    Segnali dalle stelle

    2 storie alternative

    Guardare le stelle era il mio sogno fin da quando ero piccolo. Ora che lavoravo con il telescopio avevo capito che la mia vita sarebbe stata dedicata a guardare l'immenso da un punto infinitamente piccolo e irrilevante per chi stava fuori dalla nostra galassia. Mi soffermavo spesso su Europa, il satellite di Giove, e su Marte. Europa mi affascinava tantissimo per com'era fatta. Marte, invece, mi incuriosiva per quello che era potuto essere stato in passato. Cosa poteva esserci stato su Marte? E cosa poteva esserci su Europa? Chi la stava studiando e cosa stava scoprendo?...

Crea storie senza fine

Oppure invita i tuoi amici a creare una storia tutta vostra

registrati subito